Testimonianze degli impianti zigomatici


“Non ho più paura che i miei denti cadano”

“Ho avuto una storia nella mia vita, dalla bocca: ho sempre sofferto. È uno dei miei punti deboli. Anche se mi sono sempre presa cura di me stessa, le cose sono sempre state complicate e ho sofferto molto. Ho avuto molte carie fin da quando ero piccola. Il calcio? Si vedeva che mi mancava. Ho avuto impianti sia sopra che sotto. Anche se me l’hanno impiantati due volte, hanno fallito e mi hanno detto che l’unica soluzione che avevo era indossare una protesi.

Da alcuni anni indosso protesi come le persone anziane. La verità è che ho avuto molte scomodità. Ho sofferto molto. Non riuscivo a mangiare bene. Ho avuto molte piaghe e le protesi si sono sempre mosse. E ho passato tutte queste sofferenze da sola; perché queste sono cose che a nessuno piace condividire, ero piuttosto giovane … Il punto è che alla fine ho sofferto; Ho perso molto peso: non riuscivo a mangiare bene, non riuscivo a socializzare. Quando andavo in spiaggia avevo bisogno di stare attenta anche con le onde: sempre dovevo mettere molta colla. Alla fine ho capito di dover trovare un’altra soluzione. Le persone che mi curarono non non ne avevano più. Trovai il Dr. Aparicio online e vidi anche buone recensioni. Quindi mi rivolsi a voi, per vedere cosa si poteva fare “

Il giorno dell’intervento, l’équipe chirurgica ha posizionato gli impianti zigomatici sopra e gli impianti regolari sotto. Lo stesso giorno hanno anche preso le impronte per avere i denti fissi il giorno successivo.

“Sì, giusto. Quella giornata fu lunga. La mia vita è cambiata totalmente. È divertente che se l’avessi saputo, l’avrei fatto prima. Non conoscevo questa soluzione al mio caso, perché è difficile… e ne parli anche con pochi di argomenti del genere. Inoltre non hai informazioni e quando ascolti alcuni professionisti, loro non lo sanno. Sono stato molto fortunata perché la mia vita è completamente cambiata. Penso di essere ringiovanita. Anche se ho 52 anni, ci sarà sempre un prima e un dopo. Non so cosa succederà in futuro, ma in quest’ultimo mese ho una vita sociale molto più piena: voglio uscire, parlare, parlare normalmente.

Non ho più paura dei denti che si muovono, delle protesi che cadono con le onde del mare, quando faccio sport posso ridere, posso parlare, canto … non devo agganciare i denti la mattina, né il bicchiere d’acqua la sera, nemmeno per mio marito… È tutto: qualità della vita. Ho una vita migliore e ne sono felice; Vorrei condividerlo con le persone con il mio stesso problema. Naturalmente, solo le persone che ne soffrono sanno di cosa si tratta. Se c’è qualcuno che lo vive e ha anche qualche disagio o un problema simile al mio … venga qui. La accoglieranno molto bene e il dottore, beh, vale un impero. Viaggia molto; ma lui sarà lì per loro, per quella persona.

Che tu sia giovane o vecchio, penso che possano risolverlo e se non possono, per qualche motivo, se qualcuno ha un caso peggiore del mio, te glielo diranno. Perché sono persone molto oneste e sanno cosa è giusto per il paziente. Sono molto felice di aver subito un piccolo sacrificio, o un grande sacrificio, … beh, poi dimentichi e ti rendi conto che ne vale la pena. Lo consiglio a chi ha il mio problema. E che può trovare il corraggio di farlo … “


“Poche persone sanno come gli impianti zigomatici potrebbero aiutarli”

Nell’intervista dopo l’intervento, Manuel era molto felice e ha sorriso durante tutta la conversazione. Ci ha detto che era dal suo medico di famiglia, del CAP (centro sanitario nazionale in Spagna) e il medico gli ha chiesto come stava dopo l’intervento con impianti zigomatici. La risposta del paziente è stata “benissimo”.

La preoccupazione principale del medico di famiglia era sapere dove il chirurgo ha posizionato gli impianti perché sapeva che il nostro paziente soffre di grave atrofia mascellare e non ha molto osso nella parte superiore della bocca. Manuel, il nostro paziente, gli ha spiegato che la tecnica ZAGAimplica il posizionamento di impianti estesi nell’osso zigomatico. In quel momento il suo medico fu sorpreso, ignaro di questo tipo di riabilitazione. Come medico, ovviamente, sapeva dell’osso zigomatico ma non sapeva che fosse possibile posizionare gli impianti dentali lassù.

Manuel crede che siano poche le persone che lo sanno e ci ha raccontato un aneddoto su il giovane medico che era completamente sorpresa dall’intervento e non sapeva esattamente come agire nel momento in cui il paziente e andò da lei per una ricetta. Manuel ci ha detto che quando è entrato nell’ufficio di consultazione … il medico voleva chiamare l’ambulanza perché ovviamente lo vide con quei lividi. Il giovane medico gli chiese cosa gli fosse successo e se avesse bisogno di un’ambulanza. Al termine di questa intervista, il nostro paziente Manuel conclude che il trattamento con impianti zigomatici dovrebbe essere più diffuso perché in questo momento non conosce così tante persone a conoscenza di questo tipo di riabilitazione dentale.


“Credevo che non mi sarei mai più curata i denti.”

Ho attualmente 58 anni. In Messico, e ancor di più quando nei miei primi anni d’infazia, l’odontoiatria non era e non è molto avanzata. Quindi qualunque cavità tu avessi, ti avrebbero tirato fuori il dente. Successivamente, ebbi un incidente: caddi da un trampolino di 10 metri e persi i miei frontali. Gli interventi sono iniziati ed essendo in campo medico, ho trovato chi potesse pormi gli impianti tradizionali. Avevo circa 35 anni ed è finita in un disastro perché avevo un dente inserito nel palato e lo rimossero insieme a quasi metà mascella e questo causò il fallimento degli impianti che già avevo.

Mi dissero che potevano posizionarne alcuni più piccoli, che potevano fare un’elevazione del seno maxillare, cosa che significa mettere ossa per curare, per impiantare denti nuovi. Provarono a farlo ma non si osseointegrarono mai e alla fine caddero. Alle fine, circa 6 anni fa ero in grado di utilizzare una protesi rimovibile, con tutto quello che significa: colla.. Amo davvero cantare e tengo discorsi sulla professione essendo un ginecoloco, non potevo più farlo.

Tuttavia trovai il modo di adattarmi alla protesi rimovibile ma il senso di bassa autostima e di malessere mai andava via perchè sentivo che potevo la protesi ogni volta che ridevo. Così ho incominciato a cercare a chi con molta esperienza potermi rolvegere. E così trovai il Dr. Carlos Aparicio. Gli scrissi. Gli raccontai la mia storia e inviai una panoramica della mia situazione. Lui mi rispose, “Bene ora faccia una tomografia e me la invii. Apparentemente è un caso di severa atrofia maxillare, curabile con impianti zigomatici”.

Così per cinque anni sono stata in contatto con il dottore, chiedendogli se fosse potuto venire in Messico o un luogo più vicino a me. Gli inviai i miei , sebbene complicato a causa della non facile situazione economica del Messico, tuttavia ci fu l’occasione e mi resero le cose facili.

E come ti sei convinta che gli impianti zigomatici erano la soluzione per te?

Perché tutte le radiografie e tutto quello che ho visto è che non solo ho una severa atrofia, non ho mascella, non c’è davvero nessun posto dove mettermi un impianto. Non ce l’ho, è un’atrofia così grave che non ho la mascella. Sono l’unica … cosa fare con questa atrofia? E la unica soluzione possibile sono gli impianti ossei o zigomatici.

Dopo l’intervento chirurgico

Sono stupita e molto grata verso il Dr. Aparicio e il suo team perché indipendentemente dall’eccellente trattamento medico, ho avuto a che fare con persone molto buone che mi hanno trattata in modo incredibile. Posso affermare che è un sogno, ero convinta che non mi sarei mai curata i denti. Diversi medici mi avevano già detto che non era possibile, che era tutto troppo difficile. Quindi trovare il dottor Carlos è stata una fortuna per me, come un miracolo.


“Negli ultimi dieci anni, sento di essere nata con questi denti.”

Ho dovuto usare una protesi dentaria rimovibile fin dalla più tenera età. Mi ha sempre fatto sentire inferiore agli altri bambini intorno a me. Così parlavo e ridevo poco, perché non volevo mostrare l’apparecchio. Tutto ciò si è trasformato in un problema molto grave, la mia faccia e la mia bocca hanno cominciato a deformarsi. Durante la mia prima visita, il dottor Aparicio mi ha chiesto di sorridere con la bocca spalancata ma non ci riuscivo, gli ho detto che non sorridevo così da anni. […] Poi mi sono sottoposta all’intervento con gli impianti zigomatici. Nel corso degli ultimi dieci anni, da quel momento fino ad oggi, mi sembra di essere nata con questi denti. Parlo molto, rido e sono una persona molto più socievole. Nessuno a casa sa quanto mi è costato.


“Quando mi sono vista con i nuovi denti, il mio cuore si è gonfiato di gioa.”

13 anni fa mi è stata diagnosticata una parodontite avanzata che doveva essere trattata. Tuttavia, dato che non sentivo dolore, non ci ho più pensato fino a quando […] ha iniziato a farmi molto male uno dei molari nella mascella inferiore. Sono andata dal mio dentista e l’esito non poteva essere più scoraggiante: quasi tutti i miei denti erano estremamente allentati e avrei potuto perdere molto osso. Sono tornata a casa completamente devastata. Il dottor Aparicio e il suo team mi hanno trattata con compassione, affetto e professionalità, spiegandomi ogni fase del trattamento. L’intervento è stato il 15 aprile ed è stato fatto in anestesia locale. Il processo è stato lungo, è durato quasi 8 ore, perché hanno dovuto estrarre tutti i singoli denti (26 in totale) e installare 2 impianti zigomatici, così come altri impianti nella mandibola superiore e inferiore. Il giorno dopo, sono tornata per farmi installare la protesi dentaria provvisoria, sia la parte superiore che inferiore. Mi sono state date istruzioni generali (pulizia, dieta, ecc.), e quando mi sono guardata allo specchio e mi sono vista con le mie nuove protesi dentarie, il mio cuore si è gonfiato di gioia. Vorrei sottolineare i seguenti punti:

  • A rischio di ripetermi, la compassione e la professionalità con cui il dottor Carlos Aparicio, il dottor Wafaa Ouzzani e il resto del loro team mi hanno trattata mi hanno davvero calmata e mi hanno reso molto più ricettiva al trattamento.
  • Durante l’operazione, non ho mai sentito dolore, perché l’anestesista era lì presente tutto il tempo, monitorando e controllando l’intera procedura.
  • Nemmeno in seguito ho sentito alcun dolore, anche se ovviamente c’era una piccola irritazione (punti, guarigione delle gengive, ecc.).

“Ora posso mordere le mele!”

Ho tre figli e mentre cresceva la mia famiglia, anche i miei problemi dentali stavano crescendo. Mi mancava molto osso, mi è stato detto che avevo bisogno di innesti ossei nella zona del seno mascellare, ma ho scelto di non farlo. Questo fino a quando non ho contattato il dottor Aparicio, che mi ha convinto di un modo diverso di inserire gli impianti. Mi ha operato il 28/10/1999. Ha utilizzato la sua tecnologia degli impianti inclinati e non abbiamo avuto bisogno di innesti ossei. Avevo un solo desiderio… essere in grado di mangiare una mela come quando ero piccola. E ora, POSSO FINALMENTE MORDERE UNA MELA!


“Posso certamente dire che la mia vita è cambiata.”

Permettetemi di usare le mie stesse parole, perché nonostante la mancanza di un linguaggio tecnico, sono oneste. Stanco di avere denti finti e di soffrire da un punto di vista fisico e mentale, ho parlato con il mio dentista per vedere se sarebbe stato conveniente provare con un tipo di impianto. La sua risposta è stata: “Impossibile”, perché l’osso si stava erodendo e nessuna protesi dentaria avrebbe supportato gli impianti necessari. […] Mi sono immaginato vecchio e decrepito, capace solo di bere acqua. Poco dopo, ho fatto un viaggio di ricerca venendo in Europa e sono rimasto molto colpito dall’efficacia della tecnica del dottor Aparicio. Mi ha spiegato l’intera procedura e il tasso di successo. Mi ha anche detto il prezzo e, anche se non è stata una decisione facile, noi (tutta la famiglia) abbiamo deciso di procedere. Dal momento in cui ho preso quella decisione, posso certamente dire (come altri, immagino) che la mia vita è cambiata. Per questo motivo sono veramente riconoscente per il trattamento che ho ricevuto, sia a livello personale che per la professionalità dimostrata in ogni momento da tutti i membri del team.


“Posso certamente dire che la mia vita è cambiata.”

Testimonianza J. Cadenas trattamento con impianti zigomatici

Oggi, J.C. sorride con gli impianti zigomatici e condivide con noi la sua testimonianza. Desidera fornire ad altri pazienti i suoi sentimenti e la sua felicità. Sono passati alcuni anni da quando si è sottoposto all’intervento. Ora, J.C. sorride fiducioso quando viene fotografato. È particolarmente importante per lui poiché ha ereditato la passione per la fotografia da suo padre.

Sorriso con Impianti Zigomatici

“Mio padre era un fotografo. Ho ereditato la sua passione per la fotografia. Tuttavia, non mi piaceva stare davanti alla telecamera. Le vecchie foto mostravano le cattive condizioni della mia bocca. Non riuscivo a mangiare o a ridere come si deve e alla fine ho deciso di sistemare tutto. Quindi, è avvenuto l’intervento con impianti zigomatici. Ho scelto la sedazione completa perché non volevo sentire nulla. È andato tutto molto bene e ora vado a fare un controllo ogni anno. Sono così felice. Posso mangiare quasi tutto – sto attento con il cibo duro. Inoltre, sorrido senza preoccuparmi quando scattiamo foto di famiglia! “

Ulteriori approfondimenti sulla sua testimonianza

La passione di J.C. per la fotografia si collega all’estetica della protesi finale che i pazienti ricevono. Il set finale di denti fissi sembra e si sente come quelli naturali. J.C. è ancora cauto quando mangia cibi duri. Di solito, i professionisti raccomandano una dieta morbida per quattro mesi dopo l’intervento. Di seguito i pazienti possono già essere in grado di mangiare e mordere come con i denti naturali. J.C. non salta nessun controllo annuale. Sa che questa visita di routine presso lo studio dentistico garantisce il successo a lungo termine della procedura. In pochissimi casi possono comparire complicazioni. I Centri ZAGA sono esperti nel trattamento delle complicanze legate a questo trattamento. Ancora più importante, sono professionisti nel far sorridere nuovamente i pazienti con impianti zigomatici. Infine, J.C’s è di nuovo sicuro di sé. Come indicatore della sua qualità di vita, la fiducia in se stessi rappresenta uno degli obiettivi dei suoi piani di trattamento. Infatti, ogni piano di trattamento si adatta ai reclami e agli obiettivi personali del paziente.


“Posso masticare, ridere e parlare senza paura di perdere la protesi”

È da oltre tredici anni che ho gli impianti zigomatici. Da quando ho otto anni, ho avuto problemi di carie e infezioni continue di cui vari denti erano afflitti. Ho iniziato a 19 anni con una protesi dentaria parziale, che collegava le parti che mi erano rimaste. A causa di questa situazione, ero consumata da una grave depressione e non volevo uscire in pubblico. Le protesi dentarie duravano solo pochi anni e finivano per rompersi.

Oggi, con i quattro impianti zigomatici, la protesi dentaria è sicura alla perfezione. La mia vita è cambiata drasticamente tredici anni fa. Per la prima volta da anni posso masticare, ridere e parlare senza paura di perdere la protesi … tutto questo grazie al dottor Aparicio. Non solo è un professionista straordinario, ma ti capisce e ti tratta con gentilezza, compassione e affetto, ti rassicura. Mi sono messo nelle sue mani e, grazie a lui, la mia vita è completamente cambiata. Sono una persona diversa.


“La paura e l’insicurezza che mi hanno perseguitato sono scomparse per sempre.”

“A causa della perdita di molti dei miei denti nel corso degli anni, ho dovuto sopportare di indossare una protesi dentale superiore scomoda e difficile. Mi provocava nausea e conati di vomito. Non importava cosa mangiassi, non potevo sfuggirne. A peggiorare ancora di più la situazione, le protesi dentarie erano molto sottili e fragili, un pericolo per la mia salute e la mia fiducia. Si rompevano frequentemente e ogni volta che viaggiavo dovevo cercare l’indirizzo per le protesi dentarie d’emergenza nel posto in cui mi recavo. L’ho dovuto fare più di una volta. Sono andato a trovare il dottor Aparicio e già durante la mia prima visita, mi sono convinto che valeva la pena affidarmi al suo team.

Hanno eseguito l’intervento per l’impianto zigomatico nel novembre 1998. Lasciando la clinica, ho subito iniziato una vita normale, che vivo ancora oggi. Ho festeggiato con una bella fiorentina che non assaggiavo da molto tempo! La mia vita è cambiata in meglio 14 anni fa. La paura e l’insicurezza che mi hanno perseguitato sono scomparse per sempre. Voglio esprimere la mia gratitudine al team e in particolare al dottor Aparicio: avete risolto i miei problemi dentali. Grazie!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *