Cosa sono gli impianti dentali zigomatici?

Definizione

Gli impianti zigomatici sono più lunghi degli impianti dentali convenzionali. Si collegano più in alto nelle ossa facciali per le persone che hanno perso massa ossea intorno alla bocca. In particolare, si ancorano all’osso zigomatico (chiamato anche zigomo). Una delle caratteristiche distintive dell’osso zigomatico è che, a differenza dell’osso intorno alla bocca, la perdita di denti (o dell’impianto dentale) non provoca atrofia. L’osso zigomatico non si indebolisce né scompare nel tempo. Le cause dell’atrofia mascellare sono diverse. Le conseguenze dell’atrofia mascellare includono l’uso di protesi dentarie rimovibili e le complicazioni associate.

Usi e indicazioni degli impianti dentali zigomatici

Una serie fissa di dentipuò essere fissata su impianti zigomatici quando un osso particolarmente ridotto impedisce il posizionamento di un impianto comune. Pertanto, la protesi dentaria è una protesi fissa, non rimovibile. La funzionalità e l’aspetto migliorano significativamente e restituiscono una buona qualità di vita ad ogni paziente. In sole 24 ore avviene l’intervento chirurgico e il chirurgo posiziona la serie di denti fissi sugli impianti. Ogni chirurgo dentista definirà durante il piano diagnostico e di trattamento il numero di impianti zigomatici e, a volte, di impianti dentali comuni da utilizzare. Di solito, un trattamento con impianti zigomatici richiede da 2 a 4 impianti.

Solo i chirurghi dentisti specializzati utilizzano impianti zigomatici. Il trattamento chirurgico è più complicato di quello per i comuni impianti dentali. L’operazione chirurgica è più lunga. Tuttavia, insole 24 ore, il protesista colloca i denti fissi ancorati agli impianti. Infine, gli impianti zigomatici rappresentano una soluzione per i pazienti che non possono ricevere impianti dentali a causa di carenze ossee. L’uso di impianti zigomatici aiuta a prevenire le complicazioni derivanti dall’uso di innesti ossei, ad esempio. Pertanto, gli impianti zigomatici sono l’opzione preferita per il trattamento della perdita di denti in pazienti con gravi perdite ossee. Le pubblicazioni scientifiche sottoposte a revisione paritaria mostrano l’affidabilità, la sicurezza e il successo a lungo termine dei trattamenti con impianti zigomatici. Ancora più importante, i pazienti sono soddisfatti della funzionalità e dell’aspetto della loro nuova serie di denti.